Total visitors:6204

Anno 1994

Condividi

 

Fiori e giardini al Ducale

Il FAI (Fondo Ambiente Italiano) si “inventò” (letteralmente) una iniziativa eccezionale per raccogliere fondi destinati al recupero azione della antica “barberia” di vicolo Caprettari nel Centro Storico: trasformare per un week end Palazzo Ducale in una esposizione di piante e fiori coinvolgendo florovivaisti italiani perché allestissero una meraviglioso giardino. Una occasione non solo espositiva, ma anche commerciale, perchè era prevista anche la vendita di piante , in molti casi, rare o poco conosciute. L’evento suscitò un interesse inaspettato: vennero calcolate nei due giorni di esposizione oltre venticinquemila presenze. All’epoca Palazzo Ducale non viveva di grande vivacità e quella manifestazione “scosse” la città, soprattutto per l’originalità e per la provocazione anche visiva che venne realizzata (un prato di fiori e piante nel porticato non era una situazione usuale). Nuova Set colse l’occasione anche per essere presente con uno stand promozionale dove regalò migliaia di bustine di semi: il seme dell’ottimismo iniziava a diffondersi.

 


  

Facciamo centro

La storica azienda dolciaria Preti di Genova - Sant’Olcese era stata da poco rilevata, dopo il suo primo fallimento societario, da un imprenditore proveniente da un settore completamente estraneo a quello dolciario. La situazione che si trovò ad affrontare era molto critica per la eredità/presenza della “vecchia” rete commerciale che operava in Italia (responsabile commerciale, agenti, concessionari ect).
Il problema quindi non era di comunicazione, ma strettamente di vendita/distribuzione del prodotto. Il primo obiettivo da raggiungere fu quello di creare una modalità rapida di conoscenza e valutazione dei venditori, della loro organizzazione e della loro operatività sul mercato. Venne ideata, come strumento di analisi, una campagna di incentivazione che coinvolgesse tutta la rete di agenti/concessionari per misurare, in modo concreto, risultati e soprattutto comportamenti. L’elaborazione dei dati provenienti dalla operazione consentì di prendere delle decisioni vitali per l’azienda: la sostituzione del responsabile commerciale e la totale riorganizzazione della struttura esterna e interna all’azienda. Al tempo stesso venne riavviata l’attività commerciale riprendendo i rapporti con una parte importante dei punti vendita.

  • anno 1993
  • Anno 1994
  • Anno 1995
  • Anno 1996
  • Anno 1997
  • Anno 1998
  • Anno 1999
  • Anno 2000
  • Anno 2001
  • Anno 2002
  • Anno 2003
  • Anno 2004
  • Anno 2005
  • Anno 2006
  • Anno 2007
  • Anno 2008
  • Anno 2009
  • Anno 2010
  • Anno 2011
  • Anno 2012